More

    2 novembre…

    Da Daniela, un pensiero a Greta, che giusto giusto questa notte se ne è andata… Permettete, oggi, questo pensiero esteso a tutti i gatti… meravigliosa sintesi del sublime e del bestiale…

    GRETA  Ciao  sono Greta,come Greta Garbo./PAN Io sono Pan, come panico. / GRETA  Ti conosco…in giardino ho un bronzetto che ti riproduce./ PAN Imbrogli per turisti…/ GRETA  Ti sbagli .E’ una dignitosa riproduzione fine Ottocento. Come quella che ha il Capitano. Lui l’ha messa Su un muretto che guarda sul golfo / PAN  Figurati…/ GRETA E’ vero, sai. Me l’ha detto la Di, l’umana che vive con me. / PAN  Gli umani, gli umani, non mi far venire la nervatura se no, lo sai,mi metto a urlare e  scateno il panico. / GRETA Non ci provare con me! / PAN  Va buo’…come stai? / GRETA    Adesso bene. Ho avuto un po’ male alle zampe. Non riuscivo a muoverle..fastidioso. (…)

    PAN         E  adesso?

    GRETA    Adesso bene..mi dispiace un po’ per la Di. Sarà  preoccupata perché sono venuta qui..sai come sono gli umani….

    PAN          No, non lo so.

    GRETA    Mamma mia, quante arie ti dai!

    PAN         Uè signorina, ricordati che sono un mito!

    GRETA    Se per questo,lo sono anch’io! Se tu non mi interrompessi…Gli  umani,ti stavo dicendo…Se vivi con loro, vogliono che tu torni a casa prima che faccia buio, fanno finta di essere contenti se gli porti un regalo , un uccellino, un rospo, un topo…Cercano di umanizzarci, di renderci simili a loro. Ma tanto non ci riescono… Però, la mia non è così…dopo tanti anni di strada, me la sono scelta…In qualche modo mi assomiglia…Anche se a lei piace il mare e a me il prato. Ma io non conosco il mare…

    PAN       Sei una ninfa dei boschi?

    GRETA  Ma come ti permetti?! Anni di lotte sai! Guarda che cicatrice ho qui sulla schiena, vedi?

    PAN      Non vedo niente.

    GRETA E’ qua sotto, non ci si fa caso…ma lasciamo stare…Mi fai sentire come suoni?

    PAN       Ascolta…

    GRETA   Che bello! Mi  fai provare?

    PAN        Tieni…ma no…non così… soffia chiano chiano… e le zampe mettile qui…

    GRETA   Ci provo ….Senti,per cortesia, tu che  sei del luogo, mi accompagneresti a  vedere questo giardino?Assomiglia al mio…

    PAN        E’ molto più grande. Guarda, laggiù si vede il mare…

    GRETA    Il mare? È quello il mare? Così bello? Cosa sta facendo?

    PAN          0 mare sta facenno ‘o mare

    GRETA     Dai, andiamo!

    PAN          E la tua Di?

    GRETA     Come può non capire!

    PAN          Vieni, andiamo.

    Vanno.

    Daniela Morandini

    Ultimi Articoli

    Le donne, la violenza…

    Lo strazio dei bambini

    Le Donne del Muro Alto

    Archivio

    Tag

    Articolo precedenteL’uomo senza orizzonte
    Articolo successivoPasseggiando per via dei Tigli…