More

    Fototessere

    Leggendo, di fotografia nella lunga detenzione, dalla tesi di laurea di Matteo Guidi, sociologo. Dal racconto di un ergastolano: “Ho scelto io la posizione, seduto sull’erba con le gambe incrociate, per l’occasione indossai una maglietta con su scritto: l’uomo non è il suo errore… Dopo una settimana in una busta chiusa mi fu consegnata la tanto sospirata foto. Non volevo vederla per paura di vedere ancora una volta un estraneo, non volevo vederla, poi l’amico che avrebbe fatto il calendario me la chiese, bèh, a quel punto non potevo fare altro, ho aperto la busta, ed ecco spuntare il solito ergastolano che non mi somiglia per niente… sullo sfondo della foto qualcosa di carino però si vedeva: l’erba e un piccolo alberello poi tagliato per motivi di sicurezza”. Leggendo, di prigionie e spazi di libertà…

    Ultimi Articoli

    #180benecomune

    Olympe, dunque…

    Censure…

    Archivio

    Tag

    Articolo precedente
    Articolo successivo