More

    Pensiero di marzo

    Pensiero di marzo, guardandosi intorno. E guardandosi dentro. “Egli e’ un cittadino libero e sicuro della terra, perche’ e’ legato a una catena che e’ lunga quanto basta per dargli libero accesso a tutti gli spazi della terra, pero’ e’ di una lunghezza tale per cui nulla puo’ trascinarlo oltre i confini della terra. Ma al tempo stesso egli e’ anche un cittadino libero e sicuro del cielo, poiche’ e’ legato anche a una catena celeste, regolata in modo simile. Cosi’, se vuole scendere sulla terra lo strozza il collare del cielo, se vuole salire in cielo quello della terra. E cio’ nonostante egli ha tutte le possibilita’ e lo sente, anzi si rifiuta di ricondurre il tutto a un errore commesso all’inizio nell’incatenarlo”. Impareggiabile Kafka degli “Aforismi di Zurau

    Ultimi Articoli

    #180benecomune

    Olympe, dunque…

    Censure…

    Archivio

    Tag