More

    Un appuntamento

    Aspettando, che Giuseppina arrivi a Roma. La Giuseppina, di Pierluigi Tortora. Una donna del Sud che ha attraversato il ‘900. E chissà quali e quante cose ha da dirci, Giuseppina. Nel racconto del suo tempo, di ieri e di oggi, fatto, ci spiegano, di ricordi del passato mentre il mondo intorno cambia. “Un microcosmo, spiega Tortora, che diventa macro perché le storie somigliano e riguardano tutte le donne e tutti gli uomini che come lei, stupiti e innamorati della vita, ne hanno smarrito l’orizzonte”. Giuseppina, una donna del Sud, dunque. Interpretato e diretto da Pierluigi Tortora, drammaturgia Matteo De Simone e Pierluigi Tortora, musiche di Antonio De innocentis. Una produzione Settembre al Borgo 2009 e la Bottega del Teatro.

    Appuntamento con “Giuseppina, una donna del Sud” dunque, al Teatro Vascello di Roma, dal 28 al 31 ottobre.

    Ultimi Articoli

    Lo strazio dei bambini

    Le Donne del Muro Alto

    carcere e covid, fra emergenze e menzogne

    Archivio

    Tag

    Articolo precedenteriprendendo…il trenino, dunque
    Articolo successivoil trenino, 3