More

    Vittime delle vittime

    Un suggerimento, per cercare di capire qualcosa di più. Della tragedia del popolo palestinese. Forse tutta racchiusa in quel sottotitolo, la tragedia di essere vittima delle vittime. Da La questione palestinese di Edward W. Said. Un racconto che parte da lontano, dall’emigrazione sionista in Palestina, per attraversare tutta la storia degli anni a seguire, la nascita dello Stato d’Israele, la sua espansione, la dispersione violenta del popolo palestinese, il terrorismo suicida, l’intifada…Per ricordare quale era la situazione sociale e demografica della Palestina nei primi decenni del Novecento, per capire come si è arrivati all’oggi. La logica coloniale che vi è dietro. Il consenso da parte dei governi a questa logica, favorito dal ricordo della tragedia dell’olocausto. Per cercare di capire come e perché oggi sembri acquisita l’impressione che “l’elemento indigeno sia costituito dagli ebrei e che stranieri siano i palestinesi”. Diventati, ora, loro, “vittime delle vittime”.

    Ultimi Articoli

    C’era una volta, oggi… La frattura

    Aiutiamo “postazione Eugenia” a rinascere!

    Marco Cavallo non si sfratta!

    La ragazza col tovagliolo

    Archivio

    Tag

    Articolo precedenteLa pace sia con te…
    Articolo successivoNon una parola…