More

    Contro la legge bavaglio

    Dal sito ufficiale del Popolo Viola. Dopo l’approvazione, in Senato, del ddl sulle intercettazioni, l’appello per una manifestazione contro la “legge bavaglio”:

    Il momento che stiamo vivendo è decisivo per il futuro democratico del nostro Paese. La maggioranza governativa sta procedendo all’approvazione a colpi di fiducia del DDL cosiddetto “intercettazioni”, che permetterà invece in un solo colpo di bloccare il prezioso lavoro della magistratura italiana nella lotta alla criminalità e metterà il bavaglio agli organi di informazione, bloccando inoltre il libero pensiero e la diffusione delle idee attraverso il web. Parallelamente il mondo della cultura e della scuola stanno vivendo un attacco senza uguali attraverso i tagli perpetrati da parte della maggioranza al governo del nostro Paese che pensa solo ai suoi interessi e calpesta la Costituzione repubblicana anziché realizzarla. Noi chiediamo che la Legge Bavaglio sia ritirata immediatamente, senza nessuna possibilità di essere emendata e che i tagli a cultura e scuola vengano bloccati. Proprio per questo proponiamo una manifestazione nazionale per il 4 luglio e vi chiediamo di indirla ed organizzarla insieme a noi, raccogliendo gli appelli dell’ANPI e della FNSI di mobilitarsi a difesa della nostra Costituzione. Il 4 luglio promuoviamo insieme una serie di iniziative su tutto il territorio italiano collegate simultaneamente con una piazza a Roma. Una protesta nazionale promossa da tutti i soggetti in indirizzo ed aperta alle adesioni dei cittadini, dei blogger, dei siti web, delle forze politiche, sociali e sindacali, delle personalità della società civile e della cultura italiana. www.ilpopoloviola.it

    Ultimi Articoli

    Le Donne del Muro Alto

    carcere e covid, fra emergenze e menzogne

    Ieri a Napoli

    Archivio

    Tag

    Articolo precedenteL’amante di carta… 6
    Articolo successivoL’amante di carta… 7