More

    Anniversari corsari…

    Ricordando, sia pure con qualche giorno di ritardo, l’anniversario della morte di Pasolini, e ripensando, a quanta storia di oggi, nelle sue parole di ieri, di profeta che grida nel deserto. Con le parole di Eduardo de Filippo. “Non li toccate / quei diciotto sassi / che fanno aiuola / con a capo issata / la “spalliera” di Cristo. / I fiori, / sì, / quando saranno secchi, / quelli toglieteli, / ma la “spalliera”, / povera e sovrana, / e quei diciotto irregolari sassi, / messi a difesa / di una voce altissima, / non li togliete più! / Penserà il vento / a levigarli, / per addolcirne / gli angoli pungenti; / penserà il sole / a renderli cocenti, / arroventati / come il suo pensiero; / cadrà la pioggia / e li farà lucenti, / come la luce / delle sue parole; / penserà la “spalliera” / a darci ancora / la fede e la speranza / in Cristo povero”. (Pier Paolo da ‘O penziero e altre poesie di Eduardo )

    Ultimi Articoli

    Archivio

    Tag

    Articolo precedenteSirene. Da un’altra riva
    Articolo successivoAppunti di viaggio