More

    cronache d’oggi

    Pensando alle cronache d’oggi, rileggendo alcuni versi dell’Ecclesiaste. “Ogni violenza compiuta sotto il sole/ La vidi // E lacrime di oppressi / Nessuno le addolciva // E  violenza di oppressori / Nessuno la frenava // I morti perché morti io lodo / I vivi no, perché vivi // E più di loro il felice / Che ancora non è stato // E il male non ha veduto / Che sotto il sole facciamo …”. Solo alcuni versi, perché non ci sono parole. Pensando alle cronache d’oggi, a Rosarno e giù, o su di lì. Dal Qohélet, nella versione di Guido Ceronetti (Einaudi 1997)

    Ultimi Articoli

    Dittici. I volti e il tempo…

    La casa rossa…

    Alfabeto dei piccoli armeni

    Ritournelles….

    Archivio

    Tag

    Articolo precedente
    Articolo successivo