More

    Paure

    Eccola, la grande onda. La grande onda dipinta da Hokusai. Forse la sua opera più conosciuta. Rieccola, la Grande Onda. Oggi come sempre, è talmente maestosa, e paurosa, e tutto lo spazio tende ad invadere e travolgere. Così spaventosamente grande che quasi non si nota il soggetto al centro del quadro, la veduta del monte Fuji. Il monte Fuji,  così piccolo nel dipinto, come a un attimo dallo scomparire, nell’abbraccio della spirale d’acqua. Oggi come allora, come sempre. Talmente potente, l’onda, che solo tornando e ritornando a scrutare le pieghe del dipinto, si scorgono, già arresi alla forza di quel mare, i legni delle barche. E neppure sorprende trovarle già vuote di marinai…e oggi corpi cominciano a riaffiorare…

    Ultimi Articoli

    Tra la folla

    Rizpà e le altre…

    lettera per un amico che non c’è più

    Fùtbol

    Archivio

    Tag

    Articolo precedenteBuongiorno…
    Articolo successivoSilenzi…