More

    Un canto

    Celebrando, in questo inizio di primavera, la Giornata Mondiale della Poesia. Con questi versi, di Grazia Frisina.

    Canto.   Cosi’ muta nella gola/ Cosi’ difficile la nota / da percorrere / o solo    intercettare / che sempre da sonorita’ peregrine / e’ condotta / senza raceudine / / Scuotono corde: Inespresse / (s)composizioni // Un’eco- bassa di marina / sull’orlo dell’oro / in punta di lingua / torno torno il labbro / alla fine del giorno // Per me / Sola / Canto

    Canto, dunque, che mi piace accompagnare, con questo angiolino, che Emanuela Bussolati, ha dipinto, un giorno, sull’asfalto..

    Ultimi Articoli

    Tra la folla

    Rizpà e le altre…

    lettera per un amico che non c’è più

    Fùtbol

    Archivio

    Tag

    Articolo precedentePulce non c’è
    Articolo successivoguerre…