More

    …- 6

    Nella cattedrale di St Patrick, per bere un po’ di pace. Quattro cani di pietra, accucciati in terra, con il muso allungato sulle zampe, fanno compagnia ai morti di guerre passate. Uomini della Royal Army d’Irlanda. Per le guerre di Cina, d’Africa… Ai piedi delle lapidi con l’espressione triste che solo i cani sanno avere. Soprattutto quando in attesa di qualcuno che non tornera’ piu’, e ancora aspettano e sanno d’illudersi. Sembrano ancora piu’ tristi adesso che arrivano a tratti interrotti le voci dei coristi, che si preparano per il canto del Vespro. Mentre qualcuno che non so ora e’ gia’ morto. Un suono d’organo invade la navata e prende allo stomaco. Fuori, dopo dieci giorni inusuali di sole, per la prima volta il cielo si scioglie nella pioggia.

    Ultimi Articoli

    C’era una volta, oggi… La frattura

    Aiutiamo “postazione Eugenia” a rinascere!

    Marco Cavallo non si sfratta!

    La ragazza col tovagliolo

    Archivio

    Tag

    Articolo precedente… – 5
    Articolo successivo… – 7