More

    Ancora, un tratto di verità, vi prego…

    “Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale/ e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino. / Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio. / Il mio dura tuttora, né più mi occorrono / le coincidenze, le prenotazioni, / le trappole, gli scorni di chi crede/ che la realtà sia quella che si vede/ …”
    Ancora una verità, sull’amore. Ritorna, in quest’alba d’autunno, ancora una volta con Montale. Perché questa, da giovani, era struggente pensare verità da sussurrare, da vecchi.

    Ultimi Articoli

    C’era una volta, oggi… La frattura

    Aiutiamo “postazione Eugenia” a rinascere!

    Marco Cavallo non si sfratta!

    La ragazza col tovagliolo

    Archivio

    Tag

    Articolo precedenteLa rabbia
    Articolo successivoPrincipi…