More

    40 anni di Felicità…

    Un pensiero. E infiniti auguri ai quarant’anni di Stampalternativa. Dall’autunno del 1970, quasi mezzo secolo di cultura, quasi mezzo secolo di controcultura (si dice ancora così?). Quarant’anni a raccontare, a volte, l’indicibile. Per un catalogo fitto fitto di storie scritte con il sangue ( si può dire così?). Pure, tessuto della leggerezza delle fiabe senza tempo. Un pensiero a Stampalternativa, e al primo regalo grande che ci ha fatto, mettendo in circolazione quel manualetto sulla felicità, che in almeno due milioni abbiamo letto. E molti di noi ancora conservano, come un breviario da consultare nei momenti peggiori. La Lettera sulla Felicità, intendo. Quella con la F maiuscola. Lettera di Epicuro a Meceneo. Epicuro, che “da ventitré secoli non cessa di dirci che non può esistere autentica felicità senza piacere. Un pensiero che, contrariamente a tanti altri, non ha mai fatto male a nessuno, che invita ad amare se stessi e soprattutto a rispettarsi, azione primaria per non danneggiare i nostri simili”. Parola di Marcello Baraghini.

    Ultimi Articoli

    Lo strazio dei bambini

    Le Donne del Muro Alto

    carcere e covid, fra emergenze e menzogne

    Archivio

    Tag

    Articolo precedenteMamma Tammorra
    Articolo successivoMamma Tammorra, dunque…