More

    Tutti

    Cosa è rimasto…

    Un pensiero per chi è rimasto. Dopo la strage. Fra i detriti, dove affiorano cadaveri. Nei quartieri senza case. Nelle case senz'acqua. Senza luce....

    I tradimenti necessari…

    Daniel Innerarity sostiene che nella società contemporanea siamo alle prese con una perdita di gravità dei soggetti, oggi meno vincolati alla pesantezza del territorio,...

    Cronache di guerre…

    Ancora su Gaza. Riflessioni di un cronista, di cronache di guerre... Un articolo di Ennio Remondino*. "Nella vita m’è capitato di frequentare qualche guerra da molto...

    Contro tutto ciò che si muove…

    "Spariamo a tutto cio' che si muove, non vogliamo colpire civili". Parla Alon, uno dei soldati di Tsahal a Gaza. La sua testimonianza sul...

    Restiamo umani

    Restiamo umani. Con queste due parole chiude ogni sua cronaca da Gaza. Vittorio Arrigoni. Pacifista. Rimasto a testimoniare la strage quotidiana. Restiamo umani. Un...

    Non una parola…

    Difficile, impossibile parlare d'altro. Riporto la lettera aperta di Luisa Morgantini, Vice Presidente del Parlamento Europeo, ai Politici Italiani... "Non una parola, non un pensiero,...

    Vittime delle vittime

    Un suggerimento, per cercare di capire qualcosa di più. Della tragedia del popolo palestinese. Forse tutta racchiusa in quel sottotitolo, la tragedia di essere...

    La pace sia con te…

    Ti racconto una fiaba, che nel tuo orecchio un seme metterà,/ la tartaruga nella valle,/ sono cento i cacciatori,/ la nostra capra al pascolo./...

    Secondo pensiero d’inizio d’anno

    "Il maschio ama la morte. E' una cosa che lo eccita sessualmente e, dato che è già bell'e morto dentro, desidera morire del tutto"....

    Pensiero d’inizio d’anno

    Ancora con Gerusalemme negli occhi. E con le sue paure nel cuore. Ripensando a un dubbio di sempre. Ora divenuto quasi certezza. No, davvero...

    أنا أحل مدرسة بيثا أنا أحلا

    Ricevo e volentieri pubblico أنا أحل مدرسة بيثا أنا أحلا تورك اغاني وا بيوت موثيا انا ارز شعير كولوب سباه أنا بيدي ما بيدي يل بارود ما بيدي بيدي...

    Tornando da Gerusalemme

    Il Natale, è quello che ci si porta dentro. Attraversando le strade di Gerusalemme, la sera della viglia. Le luci di Gerusalemme sembrano fare...

    C’era una volta e c’è ancora adesso. Invito…

    Un invito, ad ascoltare una fiaba. Anzi due. Il giorno di Natale e poi ancora Santo Stefano. Su RadioUno, alle 18,07. Colapesce e La...

    La verità, vi prego… ancora

    “Scusate, sapite l’ammore ched’è?” / L’ammor’è na cosa / c’addora di rosa… / ca rosa nunn’è…/ nduvina ched’è” /// “E’ rosa?... E scusate, sapite...

    Rosalia. Quasi una fiaba… (12

    “Sono contenta che tu mi abbia portato dei dolci” gli disse senza sorridere. “Proprio quello che desideravo, un cavallo a dondolo, una bambola, un...

    Rosalia. Quasi una fiaba…11)

    “Ma dove, ma dove…” lo interruppe seccata Rosalia. “Come se ci fosse un dove diverso dall’altro. E chiederlo a me… chiederlo a me… come...

    Ultimi

    Violenza inaudita e ingiustificabile

    Me ne sazierò: ciecamente

    Colonne infami

    Prendi due e paghi tre

    Archivio

    Categorie

    Tag