More

    Recensioni

    Pensiero di settembre

    "Da quando nella nostra Francia ci si è messi a filosofare,  intromettersi in tutti i fatti della ragione e a non voler dar più...

    Itinerari…

    Invito a un viaggio. In una delle realtà più vivaci che possiate immaginare. Parola di Giuseppe Marcenaro. Che dopo, si immagina, attenti sopralluoghi nello...

    Donne di carta

    Donne di carta. Pagine di libri. Che si schiudono e ad alta voce si pronunciano. Raccontandosi e raccontando. Cosi' il libro diventa corpo. Diventa...

    Oh, cos’è quel rumore?

    Oh, cos'è quel rumore lancinante / giù nella valle, un rullare, un rullare? / Nient'altro che i soldati in marcia, cara, / i soldati...

    Un sogno africano

    Ascoltando, dell'annuncio di novecentomila firme raccolte per il referendum per l'acqua pubblica. In attesa che diventino un milione. Per dire, contro il decreto Ronchi...

    Un’idea di letteratura

    Un'idea di letteratura. Di Herta Muller. Da una conversazione con Gabriella Lepre, diciannove anni fa. Ora diventata libro. "Secondo me un atteggiamento politico è importante...

    Pensiero di giugno

    "Venga, presto. / Presto, mi dia un poco della sua forza. / Venga nel mio viso". Silenzio, e poi... 11 giugno 1995, da C'est...

    Mare nero

    "In un racconto de Le mille e una notte si legge che la Terra e gli animali tremarono il giorno in cui Dio creò...

    Inciampando…

    Inciampando in un verso del Viaggio all'inizio delle notte... "Ci sono per il povero a 'sto mondo due grandi modi di crepare, o con...

    Silenzi

    25 aprile. Festa della liberazione dall'occupazione nazi-fascista. Sessantacinque anni dopo. Invito a leggere "Storie di una staffetta partigiana" di Teresa Vergalli. Aprendo magari, a...

    Nubi

    In questi giorni. D'attesa che la grande nube attraversi anche il cielo sopra le nostre teste, coprendo di nuovo grigio il grigio pallore delle...

    Poesie…

    "Sognavamo nelle notti feroci / Sogni densi e violenti / Sognati con anima e corpo: / Tornare; mangiare; raccontare. / Finché suonava breve e...

    …ismi

    Riflettendo sulle parole. Mi arriva un pensiero. A proposito delle distorsioni che ne facciamo.  Volentieri pubblico e condivido. Pasquale, dunque, dice: "E’ sempre...

    Pensiero di marzo

    Pensiero di marzo, guardandosi intorno. E guardandosi dentro. "Egli e' un cittadino libero e sicuro della terra, perche' e' legato a una catena che e'...

    Invito alla lettura

    Un invito alla lettura, per questo inizio d'anno. Per tutti noi, gente del 2000, travolti come siamo dall'incessante "comunicare", nostro e altrui. Come fosse...

    Sirene. Da un’altra riva

    Prima di partire, per il Marocco. Un saluto, con un brano della follia di Moha (sì, Moha il folle, di Tahar Ben Jelloun). Ecco:...

    Ultimi

    Dalla “città dei pazzi”…

    Compagna solitudine

    Porrajmos, il genocidio dimenticato

    Archivio

    Categorie

    Tag